Our Projects – I Fiori del Bene Onlus

L’importanza di una possibità

I bambini e le bambine cresciute in Orfanotrofio o nel nostro Progetto “Famiglia” meritano un futuro, motivo per cui i più bravi proseguono negli studi fino alla laurea e alla piena realizzazione. Ad oggi 27 dei nostri ragazzi hanno raggiunto questo traguardo ed oggi sono ingegneri, commercialisti, manager o insegnanti. Rappresentano il riscatto e tutto ciò che si può ottenere con il giusto aiuto e volontà.


(altro…)

In occasione di uno dei nostri viaggi in Etiopia, visitando i lebbrosi del villaggio di Ambo, mi colpì una capanna che sembrava più isolata delle altre ed incuriosita mi affacciai sulla porta. Un anziano mi vide e seppure con fatica si alzò e mi venne incontro con grande gioia. Cominciò a parlarmi e grazie alla traduzione della Suora capii queste parole: “Signora, grazie, grazie di essere entrata in casa mia, nessuno più viene a visitarmi e io attendo solo la morte seduto su questa panca. Oggi invece è un giorno di festa perchè qualcuno si è accorto di me ed è entrato nella mia casa”. La gioia di questo anziano mi ha riempito il cuore ma è stato un incontro molto doloroso, perchè mi ha posto davanti il grande problema del loro abbandono nella miseria.

Centinaia di anziani, nelle comunità di cui ci prendiamo cura, soffrono la fame, la mancanza di cure e l’abbandono.

 
COSA FACCIAMO
 
Abbiamo deciso di non lasciarli soli ed abbandonati a se stessi, curando un Progetto che permetta loro una minima entrata mensile per cibo, acqua e cure. La necessità però è immensa e abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti!
OGGI NE AIUTIAMO 40!

Puoi sostenere il progetto con delle semplici donazioni, grazie alle quali i nostri anziani potranno vivere dignitosamente il tempo che gli resta. Grazie!

La nostra missione in Etiopia è iniziata aiutando le bimbe dell’Orfanotrofio di Guder, eppure da subito ci è stato chiaro che centinaia di bambini/e che vivevano in famiglie disastrate da povertà, fame e sete avevano bisogno di noi. Vivere in un nucleo familiare non significa sempre essere protetti, anzi…i bambini che supportiamo hanno famiglie disastrate da AIDS, lutti, abbandono e miseria. Con la pancia vuota non si va a scuola, troppi i Km da percorrere e si resta per dare una mano in famiglia, prendere l’acqua e mansioni che negano ai bambini di vivere la loro età e di istruirsi.

Progetto famiglia Etiopia
Progetto “Famiglia” Etiopia
OBIETTIVI

Il nostro obiettivo è restituire dignità all’intera famiglia grazie al sostegno a distanza. Un contributo di 21 euro al mese permette ad un bambino/a di nutrirsi, vestirsi, bere acqua pulita, curarsi qualora ve ne sia necessità ed andare a scuola quando è tempo. Abbiamo visto troppi adulti, troppi ragazzini senza futuro a causa della mancanza di istruzione e speranza…

OGGI SOSTENIAMO CENTINAIA DI FAMIGLIE

Abbiamo cominciato circa 13 anni fa con 2 famiglie e oggi il Progetto ha restituito speranza a centinaia di bambini in diverse aree del territorio etiope. Siamo presenti nei villaggi di Guder, Hosanna, Doyogena, Sadama, Lenchicho e in altri piccoli villaggi oltre che nella capitale Addis Abeba. Ci affiancano in questo importante Progetto le figlie Suore di Sant’Anna e tanti miracoli sono possibili anche grazie all’appoggio del Vescovo del Vicariato di Hosanna, Padre Seyoum Fransua.